Vai al contenuto
Tutti gli autori

Bruno Tognolini

Bruno Tognolini è uno scrittore “per bambini e per i loro grandi”, autore di libri (55 titoli coi maggiori editori nazionali), TV (4 anni Albero Azzurro e 11 Melevisione), teatro, saggi, canzoni e opere digitali. È anche poeta ramingo, in giro per l’Italia da trent’anni per incontrare i lettori bambini e adulti. I suoi pochissimi romanzi hanno vinto bei premi, le sue moltissime filastrocche girano scuole e case d’Italia, i suoi libri hanno venduto in Italia, solo con Salani, oltre centomila copie.
Altre notizie e testi su www.tognolini.online e facebook/tognolini.b

Bruno Tognolini è nato a Cagliari nel ’51, si è laureato al DAMS di Bologna nel ’79, e ora, quando non è in viaggio per i mille incontri coi lettori, vive un po’ a Bologna e un po’ a Lecce. Dopo i lunghi anni del teatro (drammaturgie con Vacis, Paolini, Baliani), ora lavora a tempo pieno come scrittore “per i bambini e i loro grandi”. In televisione per quattro anni è stato fra gli autori de “L’Albero Azzurro”; è stato con Mela Cecchi ideatore e per undici anni fra gli autori de “La Melevisione” (RAI). È autore di opere teatrali, di opere multimediali (come “Nirvana X-ROM”, adventure game dal film di G. Salvatores); di canzoni (per la Melevisione, per il film “Storia di una gabbianella” di E. D’Alò, e altre); ha scritto racconti e rime “d’occasione” per riviste, libri, per gli usi e gli eventi più diversi (come le 470 filastrocche scritte in 11 anni di Melevisione). Ma il suo primo e più grande amore restano i libri: 62 titoli dal 1992 a oggi, romanzi, racconti e poesie, pubblicati coi maggiori editori italiani. Oltre a premi minori, ha ottenuto due volte il Premio Andersen, nel 2007 e 2011. Il suo ultimo romanzo, IL GIARDINO DEI MUSI ETERNI, è Libro dell’Anno a Fahrenheit Radio Tre (prima volta di un libro per ragazzi), finalista del Premio Strega Ragazzi, e vincitore del Premio LiBeR Miglior Libro 2017. Solo con Salani, i suoi titoli hanno venduto in Italia oltre centomila copie.
Altre notizie e testi su www.tognolini.online e facebook/tognolini.b