Caricamento Eventi
Questo evento è passato.
foto di Ennio Brilli

con il curatore Massimo Gezzi e il critico Massimo Raffaeli

A 10 anni dalla sua scomparsa, una nuova scelta antologica (la terza in vent’anni) conferma la persistenza dell’interesse per la figura, e per l’opera, del poeta-operaio fermano Luigi Di Ruscio, e per il suo magmatico e ancora inossidato pastiche linguistico. Questa volta la selezione, a cura di Massimo Gezzi con prefazione di Massimo Raffaeli, si avvale di un’ampia scelta auto-antologica effettuata da Di Ruscio stesso. La crestomazia spazia dalle prime seminali esperienze degli anni 50, ancora in odore di neorealismo anche se visionario, fino alle ultime prove, ironicamente epigrafiche, degli anni 2000.

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Dettagli

Data:
6 Agosto
Ora:
19:00 - 20:00
Categoria Evento:

Organizzatore

Nie Wiem
Email:
lapuntadellalingua@niewiem.org
Sito web:
www.niewiem.org

Luogo

Ancona | Mole Vanvitelliana | Corte
Banchina Giovanni da Chio, 28, 60121
Ancona, AN 60100 Italia
Google Maps