Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Con Franco Arminio,

Frida Neri, Jacopo Matia Mariotti e con l’antropologo Riccardo Spalacci

Fra i tanti eventi drammatici accaduti durante i 70 giorni del lockdown, il divieto di celebrare funerali in rispetto dei protocolli di sicurezza anti-covid, è stato forse il più drammatico in assoluto. Molti i poeti, gli intellettuali e i ministri di ogni religione che si sono interrogati sul senso e sulle conseguenze di tale “mancanza” spirituale e psicologica. Moltissimi coloro che sono stati costretti a dare l’estremo saluto ai propri cari attraverso uno smart-phone. Con la consapevolezza dell’importanza rivestita dal culto dei morti nello sviluppo della civilizzazione umana, La Punta della Lingua vuole rendere omaggio a tutti coloro che sono venuti a mancare in quei giorni, per tentare di elaborare il lutto, personale e collettivo, attraverso gli strumenti della poesia e delle arti. Gli intervenuti potranno lasciare il nome della persona che vogliono ricordare su un apposito libro della memoria perché venga letto nel corso della “cerimonia”.

*A seguito della numerosa richiesta, nel rispetto del protocollo anticovid, abbiamo inserito la prenotazione obbligatoria per tutti gli eventi della serata del 30 luglio. Puoi effettuare la prenotazione cliccando qui *

Dettagli

Data:
30 Luglio
Ora:
22:00 - 23:00
Categorie Evento:
,

Organizzatore

Nie Wiem
Email:
lapuntadellalingua@niewiem.org
Sito web:
www.niewiem.org

Luogo

Ancona | Parco Belvedere di Posatora
Via Posatora
ANCONA, AN 60131 Italia
Google Maps