Tutti gli autori

Francesco Terzago

Francesco Terzago (1986) è nato a Verbania (VB) e vive alla Spezia, città sul mare.

Ha studiato linguaggi e tecniche di scrittura all’Università di Padova laureandosi in estetica del mondo orientale con Giangiorgio Pasqualotto.

E alla Scuola Holden (Torino) storytelling politico.

Ha vissuto due anni nella Repubblica Popolare Cinese grazie a un programma di scambio culturale e ricerca così da indagare le ragioni del diffondersi della Street Art in quel contesto. Nel frattempo collabora con il Guangdong Museum of Art e l’Accademia di Belle Arti di Guangzhou.

 

“Caratteri” è la sua raccolta di poesie (Vydia editore 2019), prefazione di Gian Mario Villalta, libro vincitore del premio Elena Violani Landi dell’Università di Bologna – opera prima.

 

I suoi versi sono presenti in periodici: Nuovi Argomenti, Italian Poetry Review, Ultima, e numerosi altri; e su litblog, come Nazione Indiana e ClanDestino.

 

Francesco traduce per primo, dal cinese, le poesie di Ren Hang

Questo materiale è disponibile sul suo sito, francescoterzago.it, su Le parole e le cose e su Atelier, oltre a essere stato utilizzato, dalla Fondazione Pecci (Prato) in occasione della prima personale dedicata all’artista che si sia tenuta nel nostro paese.

 

Partecipa, negli anni, a conferenze sulla creatività urbana. 

Tema che ha affrontato per Boll ‘900 con “Poesia di strada e Street Art nella società globale e della pubblicità” (2013) e per Planum in occasione della conferenza New Urban Languages (PoliMi) e in numerose altre (Festival di Street Art, Gemona del Friuli; Irruzioni Festival, Padova; Poetrification, Torino; Festival di Poesia di Strada, San Donato Milanese). 

 

Le sue ricerche sulla poesia di strada sono raccolte in “La parola ovunque, poesia di strada e sovversione dello spazio urbano”, (AgenziaX 2021, Francesco Terzago e MisterCaos).

 

È uno degli studiosi coinvolti nel “programma di indagine” del MiBACT sulla creatività urbana, documento nel quale delinea caratteristiche e genealogia della “poesia urbana”, (in pubblicazione).

 

Fa parte del collettivo “Mitilanti” della Spezia (2015-) e di “Inopinatum”, Comitato di Ricerca dell’Università Suor Orsola Benincasa (Napoli).