Vai al contenuto
Tutti gli autori

Guido Garufi

Guido Garufi è autore di saggi e monografie relative Novecento, tra le quali gli studi su Pascoli, Montale , Gozzano e Campana. Ha inoltre pubblicato saggi di estetica e metodologia critica, come Il tempo, il labirinto e la scrittura e altri improntati sul registro stilistico, simbolico e psicoanalitico, ed ancora numerosi interventi su autori del secondo Novecento. E’ stato redattore di diverse riviste nazionali . Insieme a Remo Pagnanelli ha fondato e diretto la rivista “Verso” e ha pubblicato una importante antologia La poesia delle Marche, Il novecento, su di lui ha scritto Carlo Bo: “ Se si facesse per ogni regione d’Italia ciò che Garufi ha fatto per le Marche, avremmo una storia della letteratura italiana moderna più ricca e più completa”nel 2021 La poesia delle Marche- Il Novecento, per Affinità Elettive e oltre Ha pubblicato diverse raccolte di versi con introduzione di Mario Luzi e Vittorio Sereni, Hortus, Conversazione presunta, Canzoniere minore ( Archinto) Lo scriba e l’angelo ( Archinto) e due anni or sono per Aragno, Fratelli. Finalista al Camajore, al Biella e al Montale. Ultimamente è uscito il romanzo: Filigrane- Canzoniere apocrifo. E’ tradotto in spagnolo da Emilio Coco e in Inglese da Desmond O’ Grady, sodale di Sartre e Beckett. A sua volta ha tradotto alcuni autori latini per Bompiani. E’ presente in numerose antologie tra le quali Il pensiero dominante, uscito per Garzanti e la Storia letteraria, parte contemporanea, della UTET. Ha scritto testi, in qualità di autore, per RAI3 e Canale 5, per molti anni ha collaborato con “Il Messaggero”.