Tutti gli autori

Sara Lorenzetti

Dopo aver conseguito il dottorato in Italianistica, ha svolto attività di ricerca con un assegno su Paolo Volponi presso l’Università di Macerata, dove insegna Letteratura Italiana e Didattica della letteratura italiana.  Il suo discorso critico si rivolge alle scritture epistolari dell’Ottocento (ha curato carteggi inediti di Caterina Franceschi e Monaldo Leopardi) e alla letteratura del Novecento, con particolare attenzione per la narrativa migrante (Igiaba Scego, Ornela Vorpsi, Amara Lakhous), la scrittura femminile (Antonia Pozzi, Sibilla Aleramo) e la letteratura di viaggio (Montale). Ha pubblicato, insieme a Chiara Cretella, Architetture interiori. Immagini domeniche nella letteratura femminile del Novecento italiano (Aleramo, Ginzburg, Prato, Lussu). L’ultimo suo lavoro è Figurazioni del vuoto. Per una rilettura delle “Novelle per un anno” di Pirandello,  pubblicato per l’editore Metauro  nel 2016.