Vai al contenuto
Tutti gli autori

Sonia Antinori

Attrice, regista e autrice teatrale ha esordito nel 1990. Premiata per la sua attività drammaturgica (tra gli altri, premio Tondelli 1993, premio Riccione 1995, premio Mravac 1997, premio Candoni 1998), ha lavorato con registi come Carlo Cecchi, Roberto Guicciardini, Valter Malosti, Giorgio Pressburger, Serena Sinigaglia, Carmelo Rifici, Gigi Dall’Aglio.
I suoi testi sono tradotti nelle maggiori lingue europee e sono stati presentati tra l’altro in Bosnia, Germania, Gran Bretagna, Turchia, Polonia, Cuba. Ha tradotto alcuni dei più interessanti autori teatrali contemporanei: Werner Schwab (la sua versione italiana di Sterminio ha ottenuto il Premio Ubu come migliore novità straniera), Fritz Kater, Dea Loher, Amir Zuabi, Claudius Lünestedt, Maxi Obexer, Luk Perceval, Falk Richter. Dal 2013 al 2015 ha diretto il progetto europeo WISE, sull’educazione permanente.
Nel 2020 il testo Cronache del bambino anatra è stato pubblicato nella collana I Gabbiani delle Edizioni Primavera e nel giugno del 2021 è stato inserito nella List of Honour di IBBY Italia, un’organizzazione internazionale no-profit per promuovere la lettura fra i giovani.
Docente di drammaturgia e recitazione presso università e strutture private (come la Scuola Holden di Torino e il Teatro Stabile delle Marche), dal 2006 è direttore artistico della compagnia MALTE, con cui ha dato vita a numerosi progetti artistici e sociali in Italia, Africa, Sudamerica.