La Punta della Lingua 2017

 

Poesia protagonista sui social e dal vivo alla Punta della Lingua

3000 spettatori 11000 connessi on line , 100 libri di poesia venduti in una settimana Filippo La Porta lancia il dibattito sullo stato della poesia 

Oltre 3000 spettatori dal vivo e 11000 persone su Facebook, dove le pagine del festival radunano una comunità di oltre 5000 “amici”, hanno partecipato al poesia festival La Punta della Lingua 2017, conclusosi domenica 9 luglio.

Alla manifestazione sono intervenuti alcuni dei maggiori scrittori italiani, come i premi Strega Tiziano Scarpa e Walter Siti, i grandi poeti Antonella Anedda, Giampiero Neri e Franca Grisoni, i critici Walter Siti, Roberto Galaverni (Corriere della Sera), Paolo Febbraro (Il Sole 24Ore) e Massimo Natale (Alias – il manifesto).

Per allargare il pubblico della poesia, da dodici anni il festival ne mostra le diverse forme e i diversi generi, le eccellenze italiane e straniere, senza dimenticare le commistioni con le altre arti e i mass media. Dalla Facebook Poetry, gioco a cui nel 2017 hanno partecipato 117 poeti italiani da tutto il mondo, alla grande poesia italiana di Antonella Anedda, Giampiero Neri e Franca Grisoni, dalla poesia performativa di Tiziano Scarpa e dell’inglese Jan Noble alla poesia in trasferta a Recanati per scoprire i manoscritti di Leopardi e le sue riflessioni sull’alimentazione, dalle escursioni poetiche con letture di versi lungo i sentieri del Conero alla poesia per l’infanzia indagata in Poeti in classe – terzo volume della collana La Punta della Lingua, dalla poesia in musica di Leonard Cohen, Bob Dylan e Cesare Basile al pj set (poesie mixate con brani musicali) a cura del co-art director Luigi Socci, dalla poesia quotidiana, quella di cui si parla nei giornali, alla poesia slam, che quest’anno ha coinvolto anche i carcerati e i nuovi italiani.

Discutendo sullo Stato della poesia nelle pagine della rivista «Left» Filippo La Porta è partito proprio dalla manifestazione anconetana e ha innescato un dibattito con il co-art director del festival Valerio Cuccaroni, rilanciato su Facebook da Rosaria Lo Russo, coinvolgendo fra gli altri Andrea Inglese e Lello Voce.

Nell’ultimo anno il dibattito italiano sulla poesia non è stato confinato all’estate e alle vacanze natalizie, come avviene ormai da decenni, ma ha tracimato per mesi, a causa del Premio Nobel a Bob Dylan, incentrandosi soprattutto sul rapporto tra poesia e canzone. La Punta della Lingua ne ha discusso con il traduttore italiano di Dylan, Alessandro Carrera, e con Nicola Crocetti, direttore di «Poesia», la più diffusa rivista italiana del settore.

In 8 giorni di festival, in 10 luoghi fra Ancona, Portonovo, Parco del Conero e Recanati, in monumenti storici, in riva al mare e online, oltre 150 autori, se si considerano anche i poeti che hanno partecipato alla Facebook poetry, da tutta Italia e dall’Inghilterra, hanno mostrato, in 15 appuntamenti, la varietà e la ricchezza della poesia, sia del presente che del passato.

Il festival è stato organizzato dai volontari dell’associazione Nie Wiem, con la co-organizzazione del Comune di Ancona, il sostegno di Regione Marche e La Mole, il contributo del main sponsor Coop Alleanza 3.0, degli sponsor Angelini, Roma Marche Linee (committente di poesie per la sua nuova campagna promozionale) e altri 40 partner.

In 1 settimana sono stati venduti oltre 100 libri di poesia: il bookshop del festival dimostra quindi che, se adeguatamente promossa e valorizzata, anche l’editoria di poesia ha un futuro.

 

Sostienici e avrai in omaggio la maglietta del festival


Photo Contest #scriveregliattimi
Dal 20 giugno al 10 luglio i fotografi under 25 appassionati di poesia potranno partecipare al primo photo contest del festival. A idearlo e condurlo Emma&Tea, le più giovani dello staff.
Scoprite le regole qui.


La Punta della Lingua 2017 è organizzata dall’associazione non-profit Nie Wiem.

Direzione artistica: Luigi Socci e Valerio Cuccaroni

co-organizzazione: Nie Wiem | Comune di Ancona  con il contributo di: Regione Marche | Comune di Ancona | La Mole

main sponsor: Coop Alleanza 3.0 sponsor: Angelini | Roma Marche Linee con il patrocinio di: Accademia di Romania | Insitutul Cultural Roman | Mibact | Comune di Recanati | Parco del Conero in collaborazione con: AMAT | Casa Leopardi | Centro Studi Leopardiani | Festa per la libertà dei popoli | GGF GROUP | Hotel Emilia | Hotel Excelsior La Fonte | Hotel Seeport |Italia Nostra | Lega Italiana Poetry Slam LIPS | Ombudsman Marche
partner tecnici: Trivago | Agriturismo Accipicchia | Arci Ancona | Associazione Leggio | B&B Camera con vista | B&B Casa Lella | B&B Zaratan | Casa delle Culture di Ancona | Consorzio La Baia di Portonovo – Stabilimento balneare e Ristorante Da Emilia – Ristorante Il laghetto da Marcello – Ristorante Il Molo – Ristorante Pesci Fuor d’Acqua – Stabilimento balneare Franco – Stabilimento balneare Il molo beach | Grand Hotel Palace | Ristorante Da Giacchetti | Ristorante La Capannina |  Stabilimento balneare Bonetti | Hotel Della Rosa | Libreria Feltrinelli Ancona | Osteria Strabacco | Pepe lab | Zoopalco media partner nazionali: Rai Radio 3 | SkyArte HD media partner locali: èTV | Radio Arancia Network | Argo | Corriere Proposte | Cronache Ancona | Urlo

Condividi: